5 motivi per cui riaprire Piazza Castello al traffico è una follia

1) Il potenziale turistico di Piazza Castello. Tra le 599 cose da fare a Milano secondo Trip Advisor, il Castello Sforzesco risulta essere alla sesta posizione. Prima del Castello c’è solo il Duomo, le sue terrazze, il cenacolo e (incredibilmente) la Chiesa di San Maurizio in Corso Magenta, anche detta la Cappella Sistina meneghina. Piazza Castello ha un potenziale turistico altissimo che il traffico impedirebbe, e ha impedito in passato, in parte, di sfruttare. Un luogo come questo non può essere un viale di larga percorrenza, deve essere sfruttato al meglio. Non sarebbe meglio dare nuova faccia alla piazza con una riqualificazione, come il comune aveva inizialmente pensato di fare, e sfruttare al meglio questo incredibile luogo di Milano senza che macchine, bus e moto la infestino?

Schermata 2016-06-03 alle 00.48.11

2) Il centro di Milano non è stato concepito per le machine. Che piaccia o no Milano è una città dalla storia secolare, il cui centro storico risale a ben prima che la grande distribuzione delle automobili prendesse piede. Se la sera dunque per andare in Brera, Navigli o in Colonne, non trovate parcheggio è perché i pochi che ci sono li usano i residenti e perché quando la maggior parte delle case del centro sono state costruite le macchine non esistevano. Non esisteva il problema parcheggio. Non era ancora stato concepito. Se la metà delle strade del centro hanno il pavé e non l’asfalto è perché un tempo l’asfalto non esisteva e si usavano altri materiali. (con questo non voglio dire che il pavé debba rimanere. In certe strade di larga percorrenza, come ad esempio Via Palestro, Via Ripamonti, spostare il pavé sarebbe una grande cosa).

z1joexe

3) Esiste un’alternativa per chi vuole usare la macchina. La pedonalizzazione non ha causato uno stravolgimento del tragitto per chi prima era abituato a percorrerla. Semplicemente si fa foro Bonaparte o (se non volete pagare AreaC) via Melzi d’Eril/via Canova. Si è vero, Foro Bonaparte, da quando Piazza Castello è chiusa al traffico, è perennemente intasata. Si stanno studiando soluzioni come la resa a senso unico o l’eliminazione delle corsie preferenziali. I milanesi comunque oramai si sono abituati ad altre vie di percorrenza. Perché vogliamo riabituarli male?

Schermata 2016-06-03 alle 01.20.43

4) La Piazza è più bella pedonale. Non pensiamo solo ai turisti. La città è nostra e deve piacere a noi prima di tutto. Immaginatevi Piazza Castello riqualificata, ovvero con una pavimentazione decente e non mero asfalto stradale (come è ora), senza le schifose Expo Gates (che verranno rimosse a Dicembre fortunatamente), abbellita con qualche albero e panchine. Avere uno spazio in più non solo per i turisti ma anche per i cittadini non è meglio che avere uno stradone dove bus giganti depositavano i turisti?

zanuso-kmj-u430401069010582pbb-1224x916corriere-web-milano-593x443
Un progetto di riqualificazione preso da milano.corriere.it

5) La dimensione della città del futuro non è quella delle auto, ma quella della mobilità sostenibile e dei trasporti pubblici. Se siete stati a Londra, Amsterdam o qualche città del Nord Europa recentemente sapete a cosa mi riferisco. Le macchine non devono scomparire, come qualche nazi-ambientalista propone, ma ne deve essere fatto un uso più intelligente (ed efficiente). In città come Londra, la macchina la si usa solo per andare in campagna il weekend. Se non si vogliono usare i trasporti pubblici, scelta condivisibile, si usa la bici, il taxi o Uber. Non ha dunque senso riportare Piazza Castello a quello stradone brutto che era un tempo.

Schermata 2016-06-03 alle 00.51.10

Piazza Castello sia dunque luogo di incontro vivibile per i cittadini, luogo di attrazione turistica e non un parcheggio per i bus o un vialone di grande percorrenza dove passare ad alta velocità. Le alternative alla viabilità ci sono e non sono tremende. Teniamoci dunque Piazza Castello pedonale e riqualifichiamola.

| di Sebastiano Totta |

SATIRO SAGGIO LOGO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...