Battlefront e l’errore della troppa fretta

Fin da bambino nutro una grande passione per Star Wars, sia per la trilogia degli anni Settanta/Ottanta, sia per quella più recente.
Quando ero piccolo mio padre mi regalava sempre i giocattoli della saga, di tutti i tipi diversi, e, una volta cresciuto, non ho potuto non prendere Battlefront per la Playstation 2.
Il primo Battlefront, a mio avviso il migliore, era molto innovativo e ci immergeva nel vivo battaglie nei panni di un soldato semplice.
Col secondo volume hanno poi aggiunto le battaglie spaziali e la possibilità di giocare come Jedi/Eroe della propria fazione.
Uscirono abbastanza ravvicinati e ci giocai davvero tanto.
Dopo aver aspettato molto, abbastanza quasi da dimenticare che prima o poi sarebbe dovuto uscirne un terzo, ecco che appare il trailer del gioco, e io, da vero fan, lo preacquisto.
Sento da gente che aveva giocato alla Beta, la forma di prova per sondare gioco e server online, che il gioco non è nulla di che, ma non mi fido e non mi guardo nemmeno un video, aspetto solo l’uscita.
E, il 19 Novembre, mi arriva il gioco…

Iniziamo con analizzare i pro del gioco, che stanno soprattutto nella grafica:

Grafica

Sicuramente la nota migliore dell’intero gioco, quella su cui hanno palesemente puntato tutto.
Dalle piante, agli insetti che svolazzano, alle rocce che si sgretolano conseguentemente all’esplosione di una granata, al surriscaldamento delle armi, per finire con gli scenari in sottofondo, è tutto molto fluido e stilisticamente molto azzeccato, per non parlare delle scintillanti esplosioni, uguali a come sono nei film.

Gameplay

E’ in prima persona, possiamo usare un soldato (di cui scegliamo l’estetica, ma le uniche belle si sbloccano dal Rango 40 in poi, che non è proprio velocemente raggiungibile) .
Non ci sono più le varie classi che c’erano negli altri capitoli (Sniper, Jetpack…), queste son state sostituite da una varietà di gadget e armi che si possono sbloccare e scegliere per personalizzare a proprio piacere il personaggio.
Le armi comunque sono poche, pochissime, e si finisce per usare sempre i soliti 2 gadget che sono i più utili, gli altri spazzatura.
La modalità veicoli è ridicola, non si combatte più nello spazio ma sopra uno scenario uguale a quello della lotta campestre.
ohnjr6lnueby-840x0-vdef9kkm

Il resto è penoso e fatto palesemente con troppa fretta.
Ci sono (ancora) troppe poche mappe, che variano di grandezza a seconda della tipologia di partita che si sta giocando.
C’è la tipologia Supremazia, in cui si è 20 contro 20 e si devono conquistare le basi, la modalità Eliminazione che è un Deathmatch a squadre, e altre tra cui quella coi veicoli spaziali e quella in cui si usano gli Eroi.
Ho inoltre notato un terrible BUG, un errore del gioco, per cui si attivano automaticamente, senza che si schiaccino i tasti (L1 e R1), le bombe a mano e i gadget; è piuttosto snervante poiché dal nulla si sprecano gadget e “mosse speciali” quando non servono, che poi saranno in caricamento nel momento del bisogno, un vero colpo da principianti per la casa produttrice che ancora non è riuscita a colmare questo orrore.
La cosa davvero sconvolgente, per non dire pietosa, oltre al fatto di essere dannatamente ripetitivo e che più di 20 minuti non ci si possa giocare, è che non ci sia nemmeno l’ombra della Repubblica e CSI, i droidi.
Si avete capito bene, è un gioco solo tra Impero galattico e Ribelli, le cui mappe sono Hoth (il pianeta dei ghiacci), Tatooine (Deserto) e la Luna boscosa di Endor (foresta).
Gli eroi sono molto plastici e poco funzionali, si è presi di mira e facilmente eliminati se non si sta molto attenti.
In più la cosa che ha fatto infuriare molti, è che è un gioco solo ed esclusivamente orientato verso l’online, ovvero non c’è più la Conquista Galattica, in cui si giocava contro il computer e si andava su ogni pianeta per conquistarlo.
Insomma, tanto rumore per nulla.
Son certo che con i vari DLC e le patch di aggiornamento verranno aggiunti sempre più contenuti e il gioco per forza migliorerà, ma era necessario lanciare un gioco incompleto solo perché un mese dopo sarebbe uscito il film?  Secondo me hanno sbagliato totalmente e il gioco è stato giustamente criticato e bollato come flop.

 

| di Tommaso Frangini |

SATIRO SAGGIO COPERTINA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...